Delegazione LILT di Chiampo alla 7^ Festa della Cincionela

Il 19 e il 20 novembre nell’ambito della 7^ Festa della Cincionela le volontarie della Delegazione LILT di Chiampo saranno presenti con un gazebo informativo per rispondere alle vostre domande!

Grande successo della LILT Game

La solidarietà ha vinto anche quest’anno. Per il terzo anno consecutivo la Migross Supermercati Asiago Hockey e la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori hanno riproposto la LILT Game, le cui maglie, offerte per l’occasione dalla ditta Rancan SRL, sono stata messse all’asta. I tifosi si sono dati battaglia a suon di rilancia via mail per aggiudicarsi la Special Jersey in rosa dei Leoni.

L’asta come sempre è andata a buon fine e ha consentito di raccogliere la bellezza di 2035 Euro che verranno consegnati dalla società giallorossa al Lega Italiana per la Lotta ai Tumori.

Le maglie in rosa, usate sabato 22 ottobre nel match contro il Val Pusteria, verranno consegnate ai vincitori dell’asta in occasione della partita casalinga di mercoledì 9 novembre, quando l’Asiago affronterà l’Egna.

Anche quest’anno la solidarietà dei giallorossi ha vinto, grazie all’aiuto di tutti: tifosi, giocatori, volontari, società e sponsor. La lotta ai tumori è una questione che al mondo dell’hockey sta molto a cuore e l’Asiago Hockey 1935 non è da meno.

Grazie Professore !

E’ morto a Milano l’Oncologo Umberto Veronesi.

Medico di fama mondiale, Veronesi è stato un vero rivoluzionario della ricerca e della cura del tumore, in particolare del tumore al seno.

Veronesi è stato il primo a parlare di stili di vita, di psicologia e attenzione verso il paziente e a operare le donne al seno con la tecnica della quadrectomia , meno invasiva ma altrettanto efficace dell’esportazione totale della mammella. Umberto Veronesi pensava che, oltre la cura , fosse davvero importante anche la qualità di vita delle sue pazienti : la salute e la guarigione passano anche dal benessere psicologico.

Un concetto rivoluzionario per la medicina che con lo ‘’stile ‘’ Veronesi non è stata più la stessa.

Dopo aver fondato all’inizio degli anni ‘90 lo IEO – Istituto oncologico europeo- perché il maggior numero di pazienti potesse avere le migliori cure possibili , negli ultimi decenni è stato promotore di molti progetti di ricerca con la sua Fondazione e si è dedicato al miglioramento della radioterapia , introducendo quella intraoperatoria che prevede un’unica seduta durante l’intervento chirurgico.

Vegetariano , difensore dei diritti degli animali , sostenitore del testamento biologico lascia un’eredità inestimabile e un ricordo personale per alcuni di noi.

manifesto movember
,

A novembre è arrivato il momento di farsi crescere i baffi

Il mese di novembre è dedicato all’iniziativa internazionale che ha come obiettivo quello di far ‘’cambiare la faccia della salute degli uomini’’ diffondendo consapevolezza sul tumore della prostata e sulle altre malattie oncologiche urogenitali maschili .

La campagna ‘ Non facciamocene un baffo’  nasce con l’obiettivo di sensibilizzare gli uomini affinchè si prendano cura della propria salute e favorire la diagnosi precoce del cancro alla prostata, aumentare l’efficacia dei trattamenti e ridurre il numero di decessi. Stiamo infatti parlando di uno dei tumori più diffusi tra gli uomini ed è previsto che entro il 2030 arrivi a raddoppiare raggiungendo gli 1,7 milioni di casi in tutto il mondo.

Della salute degli uomini si parla poco e gli uomini parlano malvolentieri delle loro malattie e, tendo conto delle complesse implicazioni psicologiche, emotive e relazionali, compito della prevenzione è quello di promuovere un’informazione-formazione sulla salute dedicata al genere maschile perchè venga dato spazio e attenzione alla salute degli uomini.

Anche la nostra sezione aderisce alla campagna internazionale  e ricorda che presso la sede di Borgo Casale 84/86  e nelle dieci delegazioni sul territorio è possibile prenotare una visita di controllo.

Questa sera tributo a Celin Dion : Elena Tavella in concerto al Teatro Comunale

Si chiude questa sera venerdì 28 ottobre al Teatro Comunale di Vicenza con lo spettacolo ”A New Day -tributo a  Celin Dion” il mese dedicato alla Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno.

Sul palco, dalle 20:45, la bella voce di Elena Tavella, accompagnata da musicisti , ballerini e acrobati,  renderà omaggio alla cantante canadese con uno spettacolo davvero unico e imperdibile.  Una serata di musica e divertimento per la raccolta di fondi da destinare a progetti sulla prevenzione del tumore al seno.

E’ possibile acquistare i biglietti on line su www.tcvi.it o  direttamente presso la biglietteria del Teatro Comunale. Alcuni posti sono ancora disponibili . Il costo del biglietto è di € 16 ( diritti prevendita inclusi ) .

 

,

La buona alimentazione si impara

Conoscere gli alimenti ed imparare ad usarli in modo corretto e il tema che ha accompagnato la serata di ”educazione alimentare ” organizzata dalla LILT Vicenza presso l’Istituto Alberghiero San Gaetano  in occasione della Campagna nastro rosa per la prevenzione del tumore al seno.

L’obiettivo è quello di diffondere le informazioni e le regole più elementari per un’alimentazione consapevole ed equilibrata rivolta a mantenere un buono stato di salute.

Dopo un’introduzione della Dott.ssa Ivana Piva sulle proprietà  di alcuni alimenti stagionali   come il cavolo, il cavolfiore, il broccolo, la zucca, le pere e  le mele cotogne utilizzati in serata come ingredienti,  lo Chef Diego Volpato ha guidato il pubblico nella creazione di ricette semplici e originali partendo dalla scelta del prodotto, la sua semplice trasformazione e i tempi di cottura.

Il cibo non è solo  un insieme di calorie, proteine e vitamine ma è innanzitutto il prodotto di culture e tradizioni. Imparare ad alimentarsi in modo corretto rispettando la stagionalità dei prodotti vuol dire poter scegliere cosa mettere a tavola in modo consapevole.

#liltvicenza #iofaccioprevenzione

 

 

Rotelle in Rosa – Il pattinaggio al femminile per la prevenzione

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Si è tenuta Domenica 9 Ottobre al Pattinodromo Comunale di Vicenza l’evento “Rotelle in Rosa”: protagoniste le ragazze del Roller Derby, nostre testimonial in occasione della Campagna Nastro Rosa. Grazie per la numerosa partecipazione. La campagna Nastro Rosa 2016 prosegue!

 

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

, ,

Campagna Nastro Rosa 2016

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Torna ad ottobre l’appuntamento con la Campagna Nastro Rosa per sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno.

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – sezione di Vicenza organizza, per tutto il mese di ottobre, la Campagna Nastro Rosa: incontri ed eventi per promuovere e sensibilizzare le donne sull’importanza della diagnosi precoce, sulle strategie preventive e sui fattori di rischio che possono contribuire allo sviluppo delle neoplasie mammarie.

Si parte sabato 1 ottobre, con il Concerto del Conservatorio Pedrollo per poi proseguire domenica 9, al Pattinodromo di Vicenza per l’ evento di sport e prevenzione Rotelle in Rosa. Giovedì 13, un incontro dal titolo Patologie oncologiche e buona alimentazione sarà organizzato presso la sede LILT di Borgo Casale e giovedì 20 all’Istituto San Gaetano verrà ospitata una Lezione di cucina con cena per conoscere i segreti di una cucina in salute. Venerdì 28 ottobre al Teatro Comunale la splendida voce di Elena Tavella in Concerto chiuderà il mese. Programma e informazioni

Presso la sede LILT di Vicenza e le Delegazioni le donne dai 18 ai 40 anni potranno prenotare visite senologiche. La scelta di rivolgere ad un pubblico sempre più giovane una campagna di prevenzione nasce proprio dalla necessità di insegnare alle donne, che per età ancora non si sottopongono a periodici controlli clinico-strumentali come l’ecografia e la mammografia e che sono escluse dai programmi di screening mammografico, l’importanza della diagnosi preventiva. I medici della LILT, attraverso una visita clinica senologica spiegheranno alle donne come eseguire l’auto-palpazione. È importante che la donna conosca bene il proprio seno perché qualsiasi cambiamento che individui deve indurla a richiedere un controllo da parte del proprio medico e/o di un senologo. Nelle sedi LILT verrà messo a disposizione delle donne diverso materiale informativo su prevenzione ed esami diagnostici.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row anchor=”programma”][vc_column][vc_empty_space height=”32″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Programma del mese

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_empty_space height=”10″][dt_fancy_separator separator_style=”thick”][vc_empty_space height=”10″][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_bottom=”10″][vc_column width=”1/4″][vc_column_text]Sabato 1 Ottobre[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text el_class=”comunicati”]Ore 21:00 – Concerto per la Vita del Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza.
Chiesa SS.Felice e Fortunato. Ingresso libero[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_bottom=”10″][vc_column width=”1/4″][vc_column_text]Domenica 9 Ottobre[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text el_class=”comunicati”]Ore 15:00 – Rotelle in Rosa Il pattinaggio femminile per la prevenzione. Pattinaggio artistico, hockey in line e roller derby. Visite gratuite al seno con medici della Lilt. Pattinodromo di Vicenza V.le Ferrarin. Ingresso libero[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_bottom=”10″][vc_column width=”1/4″][vc_column_text]Giovedi 13 Ottobre[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text el_class=”comunicati”]Ore 17:00 – Patologie oncologiche e buona alimentazione. Dr Cristina Oliani – Direttore UOC Oncologia ULSS5 Ovest Vicentino e Dr Ivana Piva Endocrinologa. Presso LILT Vicenza Via Borgo Casale. Ingresso libero[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_bottom=”10″][vc_column width=”1/4″][vc_column_text]Giovedi 20 Ottobre[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text el_class=”comunicati”]Ore 19:00 – Lezione di cucina con cena per la buona alimentazione Istituto S. Gaetano Vicenza. Ingresso euro 10 con prenotazione obbligatoria presso la sede LILT di Vicenza, fino ad esaurimento posti.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_bottom=”10″][vc_column width=”1/4″][vc_column_text]Venerdi 28 Ottobre[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text el_class=”comunicati”]Ore 20:45 – Elena Tavella in concerto A New Day – Tributo a Celin Dion – Teatro Comunale Vicenza – Costo biglietto euro 16 (diritti prevendita inclusi). Biglietteria on line – Biglietteria Teatro e Sportelli banca Popolare di Vicenza[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

,

Insieme per la LILT

Si è tenuta lunedì 3 ottobre presso la nostra sede di Vicenza, in via Borgo Casale a Vicenza, la conferenza stampa dalla campagna nastro rosa.  La campagna prevede per tutto il mese di ottobre incontri ed eventi su alimentazione, sport e musica, lanciati dalle donne più importanti della politica vicentina, affiancate dal Presidente della LILT di Vicenza, il Generale Domenico Innecco: le assessore regionali del Veneto Elena Donazzan e Manuela Lanzarin, le parlamentari Erika Stefani e Daniela Sbrollini e l’assessore al sociale del Comune di Vicenza Isabella Sala.

Concerto Sinfonico a favore della LILT Vicenza per la Campagna Nastro Rosa

Sarà il Conservatorio di Vicenza – Arrigo Pedrollo – ad inaugurare il mese di ottobre dedicato alla Campagna nastro rosa 2016 per la prevenzione del tumore al seno organizzata dalla Lega Italiana Lotta Contro i Tumori di Vicenza.

Sabato 1 ottobre alle ore 21:00 presso la Chiesa di SS. Felice e Fortunato andrà in scena il Concerto Sinfonico con l’Orchestra degli Studenti del Conservatorio diretti da Claudio Martignon.

Il programma prevede musiche di Felix Mendelssonhn Bartholdy ouverture da concerto in si minore per orchestra, per poi proseguire con le musiche di Cajkovskij solista al violoncello Giantonio Viero e Van Beethoven sinfonia n 8 in fa maggiore.

Il Concerto per la LILT rappresenta un momento importante per la vita cittadina e per quella del Conservatorio di Vicenza che quotidianamente operano per la crescita di un territorio. Un momento artistico a testimonianza di una presenza e di una condivisione culturale verso temi che riguardano la salute di un intera comunità.

L’appuntamento è inserito nel programma di eventi della Campagna Nastro Rosa 2016 che vede la LILT Vicenza e le Delegazioni impegnate per tutto il mese di ottobre a promuovere la cultura della prevenzione del il tumore al seno.

Ingresso è libero.

Per informazioni Tel. 0444 513333